Iemmello: “Io e il Foggia in alto insieme”

mercoledì 20 agosto 2014

Iemmello: “Io e il Foggia in alto insieme” “Foggia è una piazza molto importante, e la scelta rispetto ad altre realtà che erano in corsa per le mie prestazioni è stata dettata anche da questo dettaglio, ma la determinazione dei tecnici Brescia e De Zerbi e del direttore sportivo, Beppe Di Bari, mi hanno convinto definitivamente. Ci siamo subito trovati con la voglia di emergere, la fame di successo e i progetti per il futuro. Loro hanno creduto molto in me e io sono pronto a ripagare la loro fiducia al meglio”. Grande voglia di dimostrare il suo valore nelle prime dichiarazioni da rossonero di Pietro Iemmello che poi precisa “il grande ruolo che possono avere i tifosi in una piazza caldissima come la nostra. Possono trascinarti in ogni situazione ed è un altro motivo per cui ho scelto Foggia. Da parte mia posso assicurare, anzi prometto ai tifosi, il 110% dell´impegno per il bene della squadra, prima del mio personale, ma è chiaro che se lavoreremo bene potremmo puntare ad averli entrambi. Sono davvero felice di essere qui ”. Non nasconde la voglia di dimostrare il suo vero valore, Iemmello, anzi “sono venuto appositamente a Foggia, una città calcisticamente importante, per rilanciarmi verso campionati che ho già affrontato e nei quali vorrei tornare proprio con questa maglia addosso”. Infine lo sguardo al passato che spinge verso il futuro, per un calciatore che è cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, dove negli anni ´90 ha militato uno dei più grandi centravanti della storia del Foggia, Ciccio Baiano, con l´augurio che, “chissà io possa fare il percorso al contrario, cioè diventare ‘grande´ col Foggia dopo essere passato dalla Fiorentina”, senza sentire il peso di una grande sfida, quale questa che sta per affrontare, sapendo che per un attaccante è fondamentale far gol, soprattutto se si indossa la maglia rossonera.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

Fonte: www.ilfoggiacalcio.it

FOGGIA CALCIO S.R.L.